Approvata la finanziaria del tradimento della Sicilia e del suo futuro.
Ecco l’elenco dei deputati che l’hanno votata.

Di: Sicilia Nazione - il: 02-03-2016

assemblea_regionale_ars_palazzo_dei_normanni-630x410

 

Una finanziaria che non contiene norme per lo sviluppo, che non si occupa del necessario riordino della pubblica amministrazione contro sprechi ed eccessi burocratici, che continua a dare respiro all’infernale logica del precariato al quale sono condannati decine di migliaia di siciliani, che non crea occupazione, che ignora le infrastrutture e le esigenze dei comparti produttivi, che svende l’Autonomia siciliana e che soprattutto regala allo Stato italiano miliardi che appartengono all’isola e che verranno persi per sempre.

Con queste leggi di bilancio, la Sicilia ha toccato il punto più basso della storia del suo Parlamento e della sua classe politica.

E’ un bilancio tombale che azzera tutti i crediti storici della Regione nei confronti dello Stato.

Questi crediti, che dovevano essere definiti attraverso un accordo in sede di Commissione Paritetica, non sono stati quantificati sulla base delle nuove leggi di contabilità e non sono quindi stati inseriti in questo bilancio.

A questo si aggiunge l’accordo forfettario contenuto negli allegati alla finanziaria che calcola in appena un miliardo e quattrocento milioni il credito con lo Stato, determinando con ciò l’azzeramento di tutto il pregresso.

I deputati che hanno approvato il bilancio e la finanziaria 2016 hanno tradito la Sicilia, facendole perdere risorse indispensabili.

Per questo Sicilia Nazione pubblica i nomi e le foto di questi deputati additandoli con disprezzo alla condanna di tutti i siciliani.

 

I 48 DEPUTATI CHE HANNO APPROVATO LA FINANZIARIA

MARIO ALLORO PD

MARIO ALLORO PD

ALONGI PIETRO NCD

ALONGI PIETRO NCD

ALICE ANSELMO PD

ALICE ANSELMO PD

ARANCIO GIUSEPPE PD

ARANCIO GIUSEPPE PD

GIOVANNI ARDIZZONE UDC

GIOVANNI ARDIZZONE UDC

ANTONY BARBAGALLO PD

ANTONY BARBAGALLO PD

GAETANO CANI UDC

GAETANO CANI UDC

SALVATORE CASCIO PDR

SALVATORE CASCIO PDR

MICHELE CIMINO PDR

MICHELE CIMINO PDR

MARIA CIRONE PD

MARIA CIRONE PD

ROSARIO CROCETTA PD

ROSARIO CROCETTA PD

CARMELO CURRENTI SD

CARMELO CURRENTI SD

Nicola D'AGOSTINO PDR

Nicola D’AGOSTINO PDR

D'ASERO ANTONINO NCD

D’ASERO ANTONINO NCD

GIOVANNI DI GIACINTO PSE

GIOVANNI DI GIACINTO PSE

GIUSEPPE DIGIACOMO PD

GIUSEPPE DIGIACOMO PD

EMANUELE DIPASQUALE PD

EMANUELE DIPASQUALE PD

 

 

VINCENZO FONTANA NCD

VINCENZO FONTANA NCD

MARCO FORZESE UDC

MARCO FORZESE UDC

ANTONINO GERMANA' NCD

ANTONINO GERMANA’ NCD

GRECO MARCELLO PDR

GRECO MARCELLO PDR

BALDASSARRE GUCCIARDI PD

BALDASSARRE GUCCIARDI PD

GIUSEPPE LACCOTO PD

GIUSEPPE LACCOTO PD

ANNUNZIATA LANTIERI SD

ANNUNZIATA LANTIERI SD

MARGHERITA LA ROCCA RUVOLO UDC

MARGHERITA LA ROCCA RUVOLO UDC

SALVATORE LENTINI PDR

SALVATORE LENTINI PDR

SALVATORE LO GIUDICE PDR

SALVATORE LO GIUDICE PDR

GIOVANNI LO SCIUTO NCD

GIOVANNI LO SCIUTO NCD

GIUSEPPE LUPO PD

GIUSEPPE LUPO PD

MARIA LEONARDO MAGGIO PD

MARIA LEONARDO MAGGIO PD

ANTONIO MALANDRINA PSE

ANTONIO MALANDRINA PSE

BRUNO MARZIANO PD

BRUNO MARZIANO PD

GIANLUCA ANTONELLO MICCICHE' UDC

GIANLUCA ANTONELLO MICCICHE’ UDC

ANTONELLA MILAZZO PD

ANTONELLA MILAZZO PD

RAFFAELE GIUSEPPE NICOTRA PD

RAFFAELE GIUSEPPE NICOTRA PD

SALVATORE ODDO PSE

SALVATORE ODDO PSE

FILIPPO PANARELLO PD

FILIPPO PANARELLO PD

GIOVANNI PANEPINTO PD

GIOVANNI PANEPINTO PD

GIUSEPPE PICCIOLO PDR

GIUSEPPE PICCIOLO PDR

CONCETTA RAIA PD

CONCETTA RAIA PD

FRANCESCO RIGGIO MISTO

FRANCESCO RIGGIO MISTO

PAOLO RUGGIRELLO PD

PAOLO RUGGIRELLO PD

LUCA SAMMARTINO PD

LUCA SAMMARTINO PD

GIUSEPPE SORBELLO UDC

GIUSEPPE SORBELLO UDC

VALERIA SUDANO PD

VALERIA SUDANO PD

EDMONDO TAMAJO PDR

EDMONDO TAMAJO PDR

GIROLAMO TURANO UDC

GIROLAMO TURANO UDC

VINCENZO VINCIULLO NCD

VINCENZO VINCIULLO NCD

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Parliamo di In Evidenza | 2 Commenti »

2 risposte a “Approvata la finanziaria del tradimento della Sicilia e del suo futuro.
Ecco l’elenco dei deputati che l’hanno votata.”

  1. giuseppe scrive:

    MA PERCHE’ NON DOBBIAMO ESSERE L’ESEMPIO POSITIVO PER TUTTA L’ITALIA ANZICHE’ ESSERE SEMPRE QUELLO NEGATIVO TRADITORI

  2. Sergio scrive:

    INDEGNI

Lascia un Commento