NOI TERRONI,
VOI CRETINI SENZA CONFINI!

Di: Sicilia Nazione - il: 16-08-2016

 

Il titolo del Foglio del 15 agosto

Il titolo del Foglio del 15 agosto

 

Il Foglio, quotidiano nordista, titolava nel giorno di Ferragosto : “ I Terroni somari ma promossi con lode ”.
Il riferimento era alla famosa polemica inerente i voti degli esami di maturità che al Sud sarebbero più generosi.
Dai dati del Ministero della Pubblica Istruzione si evince che il numero dei 100 e delle lodi nelle regioni del Sud sarebbe superiore percentualmente a quello delle regioni del Nord.
Secondo il Foglio e molti altri commentatori e politici nordisti, questo sarebbe in contraddizione con una ricerca OCSE di oltre 10 anni fa che mostrerebbe che gli studenti meridionali hanno un livello di preparazione inferiore alla media europea (a differenza degli studenti settentrionali) e con i dati Invalsi che mostrano una certa differenza di preparazione tra gli alunni delle elementari e delle medie del Sud e quelli del Nord.
A noi francamente il merito del problema interessa pochissimo: se vi sono differenze di valutazione e riferimenti diversi, probabilmente questo deriva dalle diverse realtà di riferimento.
Ma se vi fosse un problema di uniformità e di eguaglianza, non abbiamo dubbi sul fatto che debba essere risolto.
Esattamente come, ad esempio, debbono essere uniformate e adeguate a parametri di perfetta eguaglianza le percentuali di spesa nelle diverse regioni del Paese per l’edilizia scolastica, per l’adeguamento antisismico degli istituti, per gli asili nido e per le scuole materne, per il tempo prolungato, per le borse di studio, per i contributi alle università e via dicendo, tanto per parlare solo di scuola.
Il Sud e la Sicilia sono fortemente svantaggiati sul 99% dei parametri, eppure appena un parametro non appare sbilanciato vi è chi lancia grida che a un certo punto prendono la mala strada del razzismo.
Quando un titolo di un giornale utilizza con tranquillità il termine “ Terroni ”, lo associa senza problemi al termine “ somari ” e a presunti privilegi immeritati, accusarlo di razzismo è forse il minimo che si possa fare.
La verità è che si tratta di una forma di razzismo che si associa anche all’inconsapevolezza, alla leggerezza e alla stupidità.
E come è noto la stupidità non ha confini.

P.S.
A queste considerazioni va aggiunta un’autocritica sul fatto che spesso alcuni siciliani vengono colti dalla “Sindrome di Stoccolma” che li porta ad innamorarsi dei propri carcerieri e a sposarne le loro ragioni per quanto razziste nei loro confronti.
Fa parte di tutto ciò il fatto che il direttore del Foglio, Claudio Cerasa, è siciliano e che lo stesso giornale nella nostra isola è distribuito insieme al quotidiano “ La Sicilia ” che non si è fatta ancora alcuno scrupolo di prendere le distanze.
Non vogliamo in questo momento proporre alcuna contromisura. Ci auguriamo però che arrivino, in un lampo di resipiscenza, l’autocritica e le scuse del direttore del Foglio, nonché la presa di distanza del quotidiano “La Sicilia”.

Parliamo di Spunti | 4 Commenti »

4 risposte a “NOI TERRONI,
VOI CRETINI SENZA CONFINI!”

  1. mario italia scrive:

    L’uniformità di giudizio nella scuola un’assurdità! Gli insegnanti non vanno a consultare le statistiche quando debbono fare una valutazione, ma nella prassi generale (nord-sud non c’è differenza), si basano sull’andamento scolastico dell’Istituto e sul rapporto esistente nella preparazione degli alunni. Non ho potuto leggere il testo dell’articolo del Foglio, ma indubbiamente il titolo è pregiudizievole. Stimo molto Cerasa e mi meraviglio molto che sia caduto in una così, quanto meno, caduta di stile. Anche perchè Cerasa conosce l’assoluto valore dei ragazzi meridionali che studiano al nord Italia. Gli studi dell’OCSE non riguardano solo la preparazione, ma anche e soprattutto le condizioni generali nelle scuole.

  2. Paolo scrive:

    Nulla è cambiato. Il bluff italico riemerge sempre nelle sue forme più volgari

  3. Melania La Colla scrive:

    Vorrei sapere come spiega il giornale razzista, che in tutti i settori produttivi, i laureati del sud sono i più selezionati dalle aziende, società, ecc….??

  4. vittoria scrive:

    Uno dei motivi per cui questo paese è inferiore a qualsiasi altro in questa europa ridicola è l’ignoranza è la grettezza di certi individui. Io non voglio fare lo stesso errore dicendo che al nord sono tutti deficienti ma voglio ricordare che quando da noi esisteva già il bidet loro vivevano nella m…da. Il Sud è stato la salvezza del nord grazie a cavour e Garibaldi. Un po’ di conoscenza della storia non farebbe male. Fa troppo comodo tenere la Sicilia relegata al ruolo di ” zavorra”, potremmo svegliarci e distruggere questo stupido stivale in quanto a cultura,arte e perbenismo. Ignoranti caproni, il lavoro dei meridionali vi ha fatti crescere. Le menti dei terroni vi hanno fatto comodo…che schifo nel 2016 e con l’invasione che stiamo subendo leggere ancora simili viltà. Orrore e ribrezzo. Una “Terrona” orgogliosa.

Lascia un Commento