Dopo la grande affermazione del NO, la parola d’ordine diventi:
“PRIMA DI TUTTO LA SICILIA”.

Di: Sicilia Nazione - il: 05-12-2016

rettangolo-rosso

Con quasi il 72% il NO ha stravinto nella nostra isola.

I siciliani hanno rifiutato a stragrande maggioranza il centralismo statalista proposto dalla riforma costituzionale e hanno rivendicato i loro diritti contro gli abusi e le soperchierie del governo regionale e di quello nazionale.

Le bugie, le promesse e le incredibili pressioni clientelari da parte di Crocetta e di Renzi sono state respinte al mittente.

E’ una splendida giornata per la Sicilia.

Si parte da questo risultato. Da oggi il nostro impegno è ridare speranza ai siciliani, per costruire una prospettiva di sviluppo, per rimuovere le macerie del governo Crocetta e dei suoi accoliti da sempre subalterni al governo nazionale, e per rivendicare l’autodeterminazione della Sicilia.

Prende avvio da questo straordinario risultato la costruzione di un Movimento Nazionale Siciliano che metta insieme autonomisti, indipendentisti e sicilianisti attorno alla parola d’ordine “PRIMA DI TUTTO LA SICILIA”.

 

Sicilia Nazione, Fronte Nazionale Siciliano, Movimento per l’Indipendenza della Sicilia.

 

 

Una risposta a “Dopo la grande affermazione del NO, la parola d’ordine diventi:
“PRIMA DI TUTTO LA SICILIA”.”

  1. Marcello La Scala scrive:

    Crediamoci

Lascia un Commento