Crocetta e Renzi hanno eliminato lo Statuto.
Il prossimo governo regionale dovrà disdettare l’accordo.

Di: Sicilia Nazione - il: 27-10-2016

 

Il Coordinatore nazionale di Sicilia Nazione Gaetano Armao

Il Coordinatore nazionale di Sicilia Nazione Gaetano Armao

Dichiarazione di Gaetano Armao, coordinatore di Sicilia Nazione:

L’approvazione da parte del Governo Renzi della modifica delle norme di attuazione fiscale dello Statuto siciliano rappresenta l’ultimo atto dello smantellamento dell’Autonomia siciliana e determina un danno gravissimo alla nostra Regione e alle sue finanze.

L’accordo raggiunto tra il Governo Renzi e il Governo Crocetta, avallato poi dalla Commissione Paritetica elimina di fatto gli articoli 36 e 37 dello Statuto e il diritto di mantenere in Sicilia tutte le tasse dei cittadini siciliani.

Riteniamo illegittimo che un semplice accordo possa trasformare una norma di rango costituzionale e chiederemo al prossimo governo regionale di disdettare quell’accordo. Cosa che certamente avverrà se all’interno di quel governo o alla sua Presidenza vi saranno nostri rappresentanti.”

Parliamo di Spunti | 1 Commento »

Una risposta a “Crocetta e Renzi hanno eliminato lo Statuto.
Il prossimo governo regionale dovrà disdettare l’accordo.”

  1. Giorgio scrive:

    È una vergogna

Lascia un Commento